07/01/14

Crema densa di verdure, quasi un Paté

.

Oggi niente foto, solo un'immagine davvero evocativa.




















 Voi lavorate di immaginazione, ma soprattutto fidatevi: e' una crema leggera e buonissima, praticamente vegetariana e senza grassi.
Il "praticamente" serve a mascherare l'uso di qualche cucchiaio di olio e.v.o. e di un po' di formaggio grattugiato.
Dieta, dieta, siamo nei giorni dedicati a te!
Magari obtorto collo, ma sono questi i giorni in cui ti facciamo entrare nella maggior parte delle case.
La parola evoca restrizioni e stoicismo, ma significa solo "modo di vivere", dal greco DÍAITÁ (spero di aver azzeccato gli accenti, le correzioni sono ben accolte) e per traslazione "prescrizione del modo di alimentarsi".
Ad essere sinceri in me la parola evoca piu' restrizioni che stoicismo, quindi ho cercato di produrre qualcosa che fosse non solo salutare ma soprattutto di buon sapore.
L'unico svantaggio e' che spalmata su fette di pane puo' dare assuefazione e dipendenza, nel qual caso addio dieta!

Ingredienti, per persona
1/2 cipolla
1 patata media (sui 7-8 cm)
1 zucchina di colore piu' scuro possibile, e piuttosto grande
1 carota grossa
6-8 cucchiai di olio e.v.o
2 cucchiai di formaggio grattugiato
1/2 Lt. di brodo di verdura

Preparazione
Tenere in caldo del buon brodo di verdura.
Poi (questa e' la parte piu' noiosa) tritare a pezzetti piccoli patate, zucchine (con la buccia) e carote, tenendo i tre triti separati.
Siccome patate, carote e zucchine hanno durezza e tempi di cottura diversi andranno utilizzati in momenti diversi.
Tritare la cipolla molto fine e metterla e soffriggere lentamente nell'olio.   Appena la cipolla diventa trasparente versare le patate tritate e continuare a fuoco medio, mescolando molto spesso per non fare attaccare.
Dopo 3-4 minuti ammorbidire con 3-4 cucchiai di brodo caldo e unire le carote.   Continuare la cottura per altri 3-4 minuti, sempre mescolando spesso.
Dopo di che unire le zucchine e far andare per altri 3-4 minuti, con qualche mescolata.
Infine versare il brodo di verdura e far ritirare quasi del tutto.  Verso la fine le patate si saranno quasi sciolte e avranno ceduto il loro amido, percio' dare qualche mescolata per evitare che si attacchi.
Quando e' praticamente tutto ritirato e ben asciutto travasare nel bicchiere del minipimer e frullare a oltranza.   Dovrebbe risultare una crema bella densa, per via dell'amido.
Assaggiare, e solo adesso aggiungere il sale.  Frullare ancora e riassaggiare.
Quando il sale e' giusto aggiungere il formaggio grattugiato e dare un'ultima frullata per farlo sciogliere.
In frigo, in un barattolo ben chiuso e con poca aria, si conserva per una settimana.


All'assaggio il gusto e' corposo (si puo' dire corposo, di un gusto? Ma lo e').   La crema, densa quasi come un Paté, dovrebbe essere consumata col cucchiaio, ma e' talmente gustosa da invogliare a spalmarla su fette di pane.
Attenzione, puo' dare dipendenza!    E' ottima anche per saltarci dentro un po' di pasta non troppo scolata (ho detto un po', non una cofana!).

Gustosa, vegetariana, e praticamente a zero grassi.    Ve la consiglio.

.

8 commenti:

  1. Amo le creme e zuppe concentrate. Diventano ancora più golose :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo. Questa e' davvero gustosa, magari accompagnata da una birra chiara leggera.
      Prova anche http://corradot.blogspot.it/2013/04/crema-di-peperoni-e-cipolle-caramellate.html
      Buon anno a te e alla cavia felice :-)

      Elimina
  2. Che buona Corrado! Mi ricordo quando postasti, anni fa - ci conoscevamo da poco - una vellutata di zucchine leggera leggera e densa. Buona e approvata anche dal babbo. Ho l'impressione che approverebbe anche questa!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fagliela provare, gli piacera' di sicuro; e' molto saporita.
      Dai anche un'occhiata alla crema di peperoni con cipolle caramellate: http://corradot.blogspot.it/2013/04/crema-di-peperoni-e-cipolle-caramellate.html
      CIAO Giulia, buon anno :-)

      Elimina
  3. ehhhh lo so come va a finire con questi patè...sono cosí buoni che ti mangi una pagnotta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Ma tanto siamo gia' tutti candidati al terzo cerchio.... :-)

      Elimina
  4. buona, mi fido, qua i piatti vegetariani sono i benvenuti, e l'opzione crostino mi stuzzica molto.
    ciao Corrado!
    Francesca

    RispondiElimina
  5. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina