01/02/10

La settimana del pesce veloce: LASAGNE























Pesce veloce? Per chi non conoscesse questa dizione riporto qua sotto una strofa di una canzone di Paolo Conte del '92....

"Pesce Veloce del Baltico", dice
il menu.
Che contorno?
Han torta di mais...

e poi servono polenta e baccala'...


Ecco, appunto: baccala'!!! Avevo gia' detto che sono nel mio periodo baccala', percio' aspettatevi una settimana di preparazioni a base di questo squisito pesce.
In cucina cerco sempre di inventare qualcosa di nuovo, ma col baccalà e' particolarmente difficile. In Portogallo, dove il "bacalhau" e' quasi un piatto nazionale, hanno una diversa ricetta per ogni giorno dell'anno, e anche piu', ma non ho mai sentito parlare di lasagne. Ho anche cercato in internet e non ho trovato Lasagne con baccala', percio' sino a prova contraria questa e' una preparazione mai pubblicata prima.
Le lasagne fatte con solo baccala' sarebbero risultate troppo saporite, quindi ho pensato di smorzare il baccala' con dei broccoletti saltati. Il risultato e' stato premiante: un perfetto equilibrio di sapori, assolutamente delicato, lo vedrete.

Ingredienti per 2 persone
600 gr baccala' lavato, spellato e diliscato
2 fiori di broccolo
Besciamella fatta con 0,75 litri di latte
Lasagne, 8-10 fogli
2 spicchi aglio per saltare broccoli

Preparazione
Lessare le cime dei broccoli in acqua non salata. Toglierli al dente (si puo' dire broccoli al dente?) e saltarli una decina di minuti in olio con due spicchi di aglio interi, mescolando. Se le cime si rompono, poco male, pero' cercate di conservarne una decina intere, serviranno per l'ultimo strato, per la copertura delle lasagne. Salare a fine cottura.
Come baccala' io ho utilizzato quello che ho scoperto al supermercato, gia' dissalato, spellato e diliscato -praticamente dei filetti- confezionato in vaschette in atmosfera sterile. Ho usato quello perche' non avevo il tempo di far le cose per bene, ma per chi ha tempo, e sa come fare, la versione fatta in casa e' da preferire.
Lessare il baccala' una decina di minuti in acqua, senza sale. Sminuzzarlo a coltello o con la mezzaluna, i pezzi pero' non devono essere sotto il mezzo cm, perche' poi si devono sentire. Altrimenti basterebbe frullare insieme baccala' e broccoli e tanti saluti, invece vogliamo che si possano apprezzare separati i diversi sapori.
Preparare una normale besciamella, non troppo salata. Per dare un'idea ho usato 750-800 ml di latte.
Lessare le lasagne al dente in acqua salata, scolarle e lasciarle raffreddare su un panno. Portare il forno a 170-180 gradi.
Sul fondo di una teglia spalmare 2-3 cucchiai di besciamella, poi strato di lasagne, strato di baccala' spezzettato, strato di broccoli sminuzzati e besciamella a coprire appena, meglio meno che piu'.
Vedere sotto come si presentava la teglia in preparazione.
























Proseguire cosi' fino all'ultimo strato di lasagna. Sopra mettere solo lo strato di broccoli, niente baccala', e coprire con la besciamella.
Infornare per una ventina di minuti, o anche di piu', dipende da quanta croccantezza vi piace.

All'assaggio, la sorpresa: i sapori si bilanciano molto bene tra loro, senza che l'uno prevalga sull'altro. Il sapore di mare del baccala' e' smorzato dalla lattea besciamella e completato dall'amarognolo dei broccoli. I vari sapori si avvertono separatamente e l'insieme risulta delicatissimo.



























Credetemi, e' una delicatezza da provare. Piacera' senz'altro a chi pensa che il baccala' sia troppo forte.
Il risultato invece e' di una delicatezza sorprendente, ve lo consiglio.

A presto :-)

.

11 commenti:

  1. Anch'io amo il baccalà, e cmq il merluzzo in tutte le sue manifestazioni. La ricetta mi sembra molto equilibrata...da provare.
    Passa a leggermi ho un piccola rubrica di cucina (makkekuisine) su un blog pazzerello...e proprio venerdì scorso ho postato una ricettina in omaggio a venezia "trefoglie di polenta con baccalà mantecato"...
    ti aspetto
    Paolo

    RispondiElimina
  2. Ciao! mi ispira questa ricetta, da provare, grazie!

    RispondiElimina
  3. Marcellagiorgio1 febbraio 2010 17:23

    Ciao Corrado!
    Ricettina invitante e da rifare, ma dimmi un po':
    dici ricetta per due e ci fai vedere que po po di teglia e quelle dosi!
    Complimenti che appetito!
    E complimenti per la linea tua e di AnnaMaria!

    RispondiElimina
  4. @Marcellagiorgio: e difatti ne abbiamo mangiata meta' e il resto e' andato al giorno dopo. Era ancora piu' buona!!!

    RispondiElimina
  5. Corrado, ma questa andrebbe benissimo per la famosa cena, no?

    RispondiElimina
  6. Caro Corrado sei un portento in quanto a primi piatti!!!!!!!
    Questa lasagna è l'esaltazione del gusto........complimentiii!!!!

    RispondiElimina
  7. Io adoro il baccalà e ho tra le bozze una ricetta portoghese buonissima che posterò quanto prima!

    RispondiElimina
  8. Che buono Corrado! che altre verdure potremmo metterci?
    degli spinacini? mi piace il contrasto del verde e del dolce dello spinacio, che dici?
    W i' baccalà!

    RispondiElimina
  9. @Juls: si, perche' no? Pero' forse gli spinaci non sono cosi' saporiti come il broccolo, che col suo amarognolo fa un po' di contrasto col baccala'. Comunque varrebbe la pena di provare.
    CIAO

    RispondiElimina
  10. @Juls: e le rape, che ne pensi?

    RispondiElimina
  11. ciao corrado, ero girovagante ad identità golose, ma in un momento di tempo ho addocchiato la tua ricetta, anche se non ho fatto in tempo a scriverti. cmq, non mi sono dimenticata e ora son tornata per dirti: "bellaaaaaaaaaa"
    :-)

    RispondiElimina