23/02/10

Serata cuciniera amici del Cavoletto - Firenze 19/02/10

Finalmente e' arrivato il gran giorno... Riassunto: ci siamo ben preparati, abbiamo "noleggiato" un ristorante per una sera, abbiamo cucinato e servito 10 diverse preparazioni a 37 invitati, noi cuochi eravamo 10, ognuno con il suo grembiule stampato per l'occasione!!

I dettagli....
Ristorante: c'eravamo gia' stati, si chiama Gavì, si trova nel rione di Gavinana (da li' il nome), a Firenze. E' un piccolo raffinato ristorante, pensate che al posto del sale nelle saliere vi danno dei pezzi interi di sale pregiato, accompagnati dall'apposita grattugia. Il vino e' dell'azienda del proprietario, nel cuore del Chianti, e non dico altro, carne e altre delizie vengono anch'esse dal cuore del Chianti. La proprietaria, Cristina, cura la sala. Insomma, non voglio fare marchette, ma vale la pena di andarci.
Noi 9 cuochi, a cui si e' aggiunta un'amica del cuore, da Genova, abbiamo fatto irruzione e, in parole povere, abbiamo violentato la pace del ristorante. Diciamo comunque che era una cena privata e che il ristorante era chiuso al pubblico: era solo per noi.
Menu': lo vedete qua


































Ad esso abbiamo aggiunto altre due preparazioni, arrivando a un totale di 10. Tutte ricette -meno una- prese dal Cavoletto, a cui va un sentito grazie per l'ispirazione (ciao Sigrid, eri in Giappone, questa te la sei persa!).
Invitati: 35, tra parenti e amici. E non crediate che fossero ben disposti: erano tutti piuttosto scettici. Assieme a loro si sono seduti anche Maurizio e Cristina, i proprietari, ai quali faceva strano farsi servire nel proprio ristorante.....
Cuochi: ognuno col suo grembiule stampato per l'occasione, lo vedete qua sotto























Ci siamo presentati alle 15,30 e subito: panico! Non avevano consegnato la carne per la Carbonade!! Corsa in macchina e approvvigionamento di un bel pezzo di "ciccia". Intanto abbiamo cominciato a sbucciare e tritare: broccoli, zucca, cipollotti, etc.
Immaginate tritare 3 cassette di cipolle, arrivate dall'ortomercato. C'era chi si era provvista di occhialini, guardate qua










































Ma anche con gli occhialini qualcuna si e' commossa...



















Le cuoche non hanno rinuciato a un tocco di stile e si sono tenute i gioielli....















Tutti lavoravano. Chi portava i broccoletti, chi tagliava i cipollotti....








































Nota sulle fotografie: io non ho usato il flash, la luce e' troppo violenta, fa sembrare tutti stupiti, crea delle doppie ombre quando il soggetto e' vicino a una parete, etc. Quindi ho tentato aprendo al massimo e sperando poi nella post-produzione. Ma le luci al neon della cucina sono state traditrici, avevano una componente verde non apprezzabile a occhio nudo e purtroppo diverse foto non sono buone. Ho voluto fare il bravino e ora... Me ne scuso. In un caso non sono proprio riuscito a far niente, e allora -muoia Sansone con tutti i filistei- ho virato la foto in verde, e amen. Quindi se nel seguito vedete del verdume, bene il colpevole sono io.

Ed ecco il verdume...

























Qui discutevo con l'elettronica delle macchine di oggi (grrr...)























Intanto mia moglie, Anna Maria, apparecchiava la sala....





















I fuochi ardevano sotto i pentoloni....








































... venivano preparati i bicchierini per l'antipasto, con nutrito scambio di opinioni....






































A proposito: eravamo 9 cuoche e un maschietto (io), tutti in una cucina, che e' a misura di 2, massimo 3 persone. Non che ci siamo dati fastidio, anzi eravamo tutti molto collaborativi l'un l'altro.
Pero' devo riferire che le 9 cuoche parlavano tutte insieme. E si capivano!!! Le donne sono speciali, l'ho sempre detto...
Ma non crediate che parlassero e basta, si davano anche molto da fare...











































Intanto gli antipasti erano pronti per uscire: una portata, 5 diversi antipasti...
































Il primo dei primi era a cura di Marcella: timballo monoporzione di pasta al forno. Ecco Marcella che col suo sugo aspetta la cottura degli anelli.
































Ancora lei che scola gli anelli (notata l'attitudine da chef?)






















E farcisce gli stampini (i farcitori erano piu' d'uno, qui e' stata ripresa solo Marcella)























I timballi monoporzione pronti per uscire, tutti dannno gli ultimi ritocchi























Mentre gli invitati si davano da fare con le forchette venivano preparate le patate al timo. Solo che il timo e' arrivato in ritardo e le abbiamo fatte col ramerino.






















Il timo e' arrivato successivamente alll'uscita dal forno. Cosi' e' la vita...


















Intanto io preparavo il secondo dei primi: farfalle in crema di cipolle dolci. Ecco, questa e' stata l'unica digressione dalle ricette cavolettiane, e' toccata a me. Ho scelto una ricetta di Massimiliano Alajmo (al quale va un deferente saluto) e alla quale ricetta io ho apportato qualche variazione (che Massimiliano mi perdoni...). Questo e' l'unico piatto che non trovate fotografato. Capirete, ero un po' occupato....

Intanto alcune cuoche si mettevano in posa....

























E scherzavano, pure (notare il piatto usato come aureola)....



















Mi sono voluto divertire anch'io e ho raccolto, perdonatemi amiche mie, alcuni atteggiamenti curiosi....

































Qui sotto l'arrivo di Emanuela con le sue Paris-Brest, che dovevamo farcire.



















Il taglio.....





















La farcitura....

























Sono proprio belle, vero?










































Erano profumatissime e belle friabili, brava Emanuela!!!!



E una menzione speciale merita anche Chiara, che ha preparato la farcitura: siamo tutti andati in estasi e gli assaggi si sono sprecati. Abbiamo dovuto fare un atto di forte autodisciplina, altrimenti in sala arrivavano senza farcitura.

Tanto per darvi un'idea: chi rubava dalle spatole....































.... e chi addirittura ripuliva col cucchiaio l'interno della sac à poche....





















Qui, non in ordine temporale (ma altrimenti questa foto restava fuori), io e Anna Maria. Avrete certo notato dai miei capelli che il barbiere si era fatto prendere la mano: se non lo fermavo mi faceva il taglio da marine (grrrr...).




















Due viste della sala...





















































Adesso l'ultima portata, fuori menu: bicchierini con ganache di fondente, goccia di miele e polvere di arancia. DIVINI.



















E ora il sottoscritto, che non era quasi mai stato fotografato.....



















E infine i 9 cuochi, un filino sfranti, ma felici. La decima cuoca, la cara amica di Genova, era la fotografa. E' rimasta fuori, pazienza (e' anche carina...).














Da sinistra....

Letizia, Alessandra, Sabrina, Chiara, io, Monica, Cecilia, Marcella, Emanuela

Conclusione: in sala hanno molto apprezzato, i proprietari ci hanno fatto i complimenti, e noi ci siamo divertiti.
Tanto divertiti.


Alla prossima :-)

.

22 commenti:

  1. Beh...francamente... non ho parole :-DD
    Siete fortissimi, davvero, bravi, avete fatto una cosa per nulla ovvia ne facile, non posso che farvi a tutti dei meritatissimi complimenti!! :-)) Eppoiiii... grazie per i pensierini, sparsi, visti ora, dal menu (troppo forte il secondo :-) al grembiule, insomma, carino davvero tutto, e sono proprio felice di aver rivisto qui in foto dei faccini noti ;-), e se in qualche modo è stato anche un pochino 'colpa' mia se vi siete riuniti a fare questa cosa un po' pazza e senz'altro molto divertente :-) Insomma, prima o poi spero di rivedervi per un panino.. al lampredotto! ;-) e magari anche per qualcosa di più sostanzioso (anche se ormai avete dimostrato che potete beninissimo fare da soli :-P) Un abbraccio! :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao Corrado,
    la prossima volta ci voglio essere anch'io...(abito anche dietro l'angolo)...avete fatto una cosa bellissima! Bravissimi, a tutti...anche i piatti di gran livello, bravi,bravi!

    RispondiElimina
  3. GRAZIE Corrado sipaticissimo ed esauriente reportage ,adesso non posso più nascondere che sono molto golosa di dolci e creme!!!!!
    un abbraccio ad Annamaria

    RispondiElimina
  4. bravo corrado, mi è sembrato di essere lì con voi........e poi che onore il 1° commento!!

    RispondiElimina
  5. ma che bellissima serata!! Vi sarete divertiti come matti!

    RispondiElimina
  6. a corrà!
    ma tutte queste scampagnate fra ristoranti e cavolette addicted ti fanno bene a quanto vedo!
    siete davvero una gran bella compagnia.
    un abbraccio e complimenti!
    ciao
    b

    RispondiElimina
  7. Ciao Corrado ... che bella descrizione e son contenta che tu abbia usato anche qualche foto che ti ho mandato... la serata è stata un successo e noi ci siamo divertiti parecchio ... e poi il commento di Sigrid ... ci fa onore!!! Carina la foto di SantaSabrina è stata una sorpresa (Letyyy ... )
    Ciao a presto ...

    RispondiElimina
  8. Corrado che bello! Che soddisfazione per tutti noi! rmai l'evento è immortalato, così come il commento di Sigrid! Che onore!Alla prossima!

    RispondiElimina
  9. Bel reportage Corrado ! Grazie a tutti della vostra bella amicizia ,è davvero preziosa .
    Alla prossimaaaaaaaaaaaaa ! Buona giornata . chiara

    RispondiElimina
  10. Ohhhhhhhh! mi ero persa il taglio delle cipolle! per il resto le foto rendono bene il clima che c'era in cucina, l'allegria e la collaborazione!Grazie Corrado per il resoconto!

    RispondiElimina
  11. Complimenti una bellissima iniziativa...chissà che divertimento!!!...un bacio Luciana

    RispondiElimina
  12. Bravo Corrado grazie per il dettagliatissimo e simpatico resoconto di questa divertente serata, poi anche il commento ed i complimenti di Sigrid, che dire di più un abbraccio a tutti ed un saluto come sempre ad Anna Maria.
    Monica

    RispondiElimina
  13. Marcellagiorgio23 febbraio 2010 19:30

    Ohhhh Corrado!!!
    Come è volato tutto in fretta!!
    E come si vede che siamo felici!
    Grazie delle foto e del resoconto!
    E grazie anche a Sigrid per il suo commento lusinghiero.
    Un grande abbraccio a tutti voi ed una menzione speciale per Anna Maria (che belli siete!)che ha sistemato tutta la sala!
    Non vedo l'ora di ricominciare tutto!

    RispondiElimina
  14. Ma quante cose buonissime qvete preparato, davvero complimenti. E la presentazione non era da meno!
    Dalle foto si nota chiaramente quanto vi siate divertiti...bravissimi a tutti!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. ...Belli tutti... belli soddisfatti...questa la cosa più importante

    RispondiElimina
  16. Come vorrei essere stata lì con voi. GRRRRRRRR ma almeno voi vi siete divertiti. Se vi capita di venire a Malta la organizziamo anche qui? Please. Un abbraccio a tutti. Grandi.

    RispondiElimina
  17. Non so perchè non mi vuole mettere il nome. Sono Maria Grazia per la cronaca. da Malta

    RispondiElimina
  18. wow ma siete stati bravissimi :-OOO

    RispondiElimina
  19. che bella serata, impegnativa ma vedo che vi siete divertiti! mi sarebbe piaciuto assaggiare qualcosa....
    Ciao da Francesca

    RispondiElimina
  20. Corrado and Co. : i miei complimenti !!!
    Siete stati tutti bravissimi. Una giornata bellissima da invidiare... Grazie per il reportage che mi ha almeno un poco coinvolta.
    Se fossi stata a FI , mi sarebbe proprio piaciuto partecipare.
    Saluti.
    Virginia

    RispondiElimina
  21. Complimenti davvero a tutti, mi sono divertita già solo a vedere-leggere il racconto, una bella e coraggiosa iniziativa!
    P.S. Mi hai fatto ridere con il collegamento flash-stupidità ;-)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  22. GRAZIE A TUTTI, SIETE VERAMENTE GENTILI. NOI ABBIAMO AFFRONTATO L'AVVENTURA ANCHE CON UN PO' DI INCOSCIENZA, MA E' ANDATA BENE.

    RispondiElimina